Oneohtrix Point Never – Again (album, 2023)

275

Torna in grande stile Daniel Lopatin su Warp Records con uno dei migliori dischi di musica elettronica dell’anno intitolato “Again”.
Tredici brani (un bonus track è presente solo su vinile) che spaziano in varie direzioni e che vanno dalle ballate psichedeliche come “Krunville” alla sperimentazione neosinfonica di “Elseware”, dal pop digitale di “Wolrd Outside” all’hi-tech più cervellotica di “Plastic Antique”, dal neorock digitale di “Nightmare Paint” al minimalismo barocco di “A Barely Lit Pat”.
Lopatin mette in campo una tavolozza sonora vastissima che include orchestre digitali e chitarre elettriche trattate per un lavoro che va ascoltato con attenzione e che rappresenta un ulteriore passo in avanti nella sua ricerca sonora.
Oneohtrix Point Never è un progetto che esplora il passato ma guarda al futuro, il metaverso sonoro nel quale i suoi brani vengono assemblati gli permette di rimettere in discussione la natura di ogni singolo suono che viene deformato e decostruito.
Un disco non immediato per il quale necessita un ascolto attento proprio a fronte della moltitudine di idee che contiene.

(Amptek, voto 9)

  1. Elseware
  2. Again
  3. World Outside
  4. Krumville
  5. Locrian Midwest
  6. Plastic Antique
  7. Gray Subviolet
  8. The Body Trail
  9. Nightmare Paint
  10. Memories of Music
  11. On an Axis
  12. Ubiquity Road
  13. A Barely Lit Path
  14. My Dream Dungeon Makeover (bonus track)
Articolo precedentela playlist KRAUTROCK di Amptek
Prossimo articoloLa Playlist di Amptek, dicembre 2023

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here